Il tema dell’ecosostenibilità risulta essere sempre più ricorrente in questo periodo storico. Non più di qualche mese fa moltissimi personaggi pubblici, sportivi e non, si sono mossi sia tramite social che in prima persona nel tentativo di sensibilizzare i cittadini su tale tematica. Uno degli esempi più emblematici fu Lewis Hamilton, 7 volte campione del mondo di Formula 1, che si dedicó alla raccolta di plastiche provenienti dall’oceano.

È notizia recente che Nike ha dato vita ad un progetto che prevede la realizzazione del primo pallone ecosostenibile, nel tentativo di ampliare i propri progetti ecologici.
Il glorioso brand produrrà questa palla da gioco con scarti di airbag riciclati esternamente, e filati riciclati internamente.

La multinazionale statunitense ha riportato che, almeno per il momento, il prodotto non sarà disponibile sul mercato, ma bensì, è più una mossa atta alla sensibilizzazione su un tema molto delicato: la protezione del nostro pianeta.

Il tutto fa parte di una campagna che ha come scopo quello di invogliare sia sportivi che comuni cittadini a non trascurare la questione riguardante il cambiamento ambientale e ridurre al minimo indispensabile l’incidenza dell’uomo sulla terra.

Ugo Casadio

Foto: Nss Magazine

Rispondi