Ultimo weekend di grande calcio europeo e ultima puntata (almeno per quest’anno) della nostra #LeTop5DeiTop5.
Sfide Champions e sfide Scudetto: i migliori club di europa si giocano tutto all’ultima corsa.
Di seguito il match migliore di ogni top campionato europeo, dove in ognuno si decide ancora qualcosa.

La Liga: Real Madrid – Villarreal


Sfida molto interessante in scena a Valdebebas nell’ultima giornata di Liga che potrebbe portare ai Blancos il 35º titolo della storia, a patto che l’Atletico non vinca contro un Valladolid in cerca di una salvezza disperata.
I ragazzi di Zizou sono imbattuti in campionato da 17 partite e sabato alle 18.00 affronteranno il ‘sottomarino giallo’ di Unai Emery che si è appena qualificato alla finale di Europa League ed in classifica si trova in zona Conference League, piantato al settimo posto.
Mi aspetto una partita molto tattica: il Real non dovrà rischiare nulla e cercare di segnare al più presto, andando sotto di 1 gol. I Blancos inoltre, sperano in un risultato positivo da Valladolid in contemporanea.
Non resta che sederci sul divano e goderci lo spettacolo.


Serie A: Atalanta – Milan


Posizioni in zona Champions League ancora da definire in Italia, con Milan e Napoli a 76 punti e Juventus quinta con un punto di ritardo, fresca di vittoria in Coppa Italia, proprio contro l’Atalanta, già sicura di un posto in Champions.
Il Milan arriva a questo match dopo lo 0-0 in casa contro il Cagliari che ha complicato i piani rossoneri.
La squadra di Pioli ha disputato un ottimo campionato, ma complice un calo fisiologico si dovrà giocare l’accesso alla massima competizione europea solo l’ultima giornata.
Mi aspetto una partita divertente dove la spensieratezza della squadra di Gasperini potrebbe causare qualche problema a un ‘Diavolo’ pronto a giocarsi il tutto per tutto. Occhi puntati alle 20.45 di domenica sera.


Bundesliga: Borussia Dortmund – Bayer Leverkusen


Situazioni delineate per Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen, già certe di un posto in Champions ed Europa League.
I gialloneri hanno comunque la possibilità di concludere la stagione al terzo posto ai danni del Wolfsburg che finirebbe quarto ma che è già certo anch’esso di un posto in Champions.
D’altro canto, il Bayer è già certo di un buon sesto posto e arriverà a questo match con tutta la spensieratezza del mondo.
È proprio la gioventù, la spensieratezza ed il talento delle due squadre che potrebbero dar vita a un match divertente e ricco di gol. Haaland e Sancho da una parte e Wirtz dall’altra, per gli amanti delle nuove generazioni è la partita perfetta. Occhio.

Ligue 1: Lione – Nizza


Quest’anno il campionato francese ci ha fatto divertire e non poco: all’ultima giornata Lille e PSG sono ad 1 punto di distanza e si giocheranno lo scudetto e subito dietro ci sono Monaco e Lione che hanno provato a combattere fino all’ultimo, tant’è che la differenza tra il Lille primo ed il Lione quarto è di solo 4 punti.
Il Lione si gioca l’accesso alla Champions domenica sera alle 21.00 contro un Nizza senza obiettivi. La squadra di Rudi García aspetterà un risultato positivo da Lens, dove il Monaco a +1 giocherà una partita ostica contro i giallorossi.
Ultimo giro tra lotta Scudetto e lotta Champions con tanto rispetto per il campionato francesce, non sempre sotto i riflettori, ma che quest’anno ha regalato tantissime emozioni.


Premier League: Totthenam – Leicester


In Inghilterra zona Champions e zona Europa League si delineeranno solo all’ultima giornata.
Liverpool e proprio il Leicester si contenderanno un posto in Champions: in questo momento i due club sono a pari punti con i Reds quarti solo per differenza reti.
Il Tottenham invece si gioca un posto in Europa League, che potrebbe conquistare in caso di sconfitta del West Ham.
Stagione molto altalenante per gli Spurs, i quali hanno dovuto esonarare José Mourinho, complici tanti risultati negativi.
Il neo-allenatore Ryan Mason non ha dato però quella spinta in più che serviva alla squadra e la stagione incerta è continuata fino alla fine. D’altro canto il Leicester sta vivendo una stagione da sogno: prima la vittoria dell’FA Cup (la prima della storia del club) e poi il matematico accesso all’Europa League. La ciliegina sulla torta sarebbe una qualificazione alla Champions League con un risultato negativo del Liverpool.
Si sta portando al termine un’altra stagione di grande calcio europeo e noi tifosi non aspettiamo altro che ricominci.

Albino Gigante

Rispondi