E’ passata una settimana dagli ultimi tre fischi della stagione europea 20/21 ed a sipario chiuso entra in scena il tanto amato calciomercato.
Negli ultimi 7 giorni sono già uscite le varie ‘bombe‘ ma anche le cosiddette ‘bufale‘, sparate dai giornali praticamente ogni ora.

Si inizia subito lo scorso lunedì con l’annuncio del Corriere Dello Sport, che riporta l’affare fatto tra Sergio Conçeiçao e il Napoli, magicamente smentito il giorno dopo dallo stesso giornale. Noi vi dicevamo di attendere…

Lo scorso martedì è stato il giorno di Gattuso ufficiale alla Fiorentina, De Zerbi allo Shakhtar e Juric al Toro, il tutto seguito dall’annuncio di Zidane che ha lasciato Madrid.
Intanto si inizia a creare una frattura tra l’Inter e Conte che dopo poche ore lascerà la base.
In casa Juventus è stata la settimana dell’addio di Fabio Paratici seguito dall’esonero di Pirlo, con il conseguente ritorno di Max Allegri.

tweet della Juventus per ufficializzare Allegri: ricorda la sua giacca quando egli scaraventò a terra durante un Carpi-Juventus.

All’estero è stata la settimana del PSG, che ha iniziato a muoversi in modo insistente sul mercato, avviando i contatti con il Milan per l’acquisizione di Theo Hernandez (si parla di 80 milioni).
Intanto l’Atletico Madrid mette gli occhi su De Paul e offre 25 milioni, che ovviamente non bastano al club Pozzo.
E’ valzer di panchine tra Lazio, Bologna e Sassuolo dove i nomi sono rispettivamente Mihajlovic, Mazzarri e Pirlo, ma sono al momento piste fredde, che potrebbero scaldarsi nelle prossime ore.


Ennesima bufala invece in casa Napoli dove alcuni giornali riportano contatti AlbiolDe Laurentiis, assolutamente falsi.
Vere invece le piste che portano ad Emerson Palmieri, che piace tanto al neo-allenatore appena ufficializzato Luciano Spalletti, e di Sven Botman, il classe 2000 del Lille da cui dipende la situazione Koulibaly.
Monitorati anche Senesi e Danilo D’Ambrosio che è in scadenza con l’Inter ma che vorrebbe rinnovare.


Insomma, il calciomercato è appena iniziato ma è già entrato nel vivo.
Il nostro consiglio che sentiamo di darvi è: state lontani dai giornalai…

Vincenzo Natale

Rispondi