Manca esattamente una settimana all’inizio degli europei, eppure l’argomento più citato è per noi sicuramente il calciomercato. Sia chiaro, ancora dobbiamo entrare nel vivo, ma gli indizi che questa settimana ci ha regalato sono stati tanti. Partiamo da Sarri e la Lazio. È diventata una vera e propria telenovela quella tra il tecnico ex Juve e Lotito, l’agente dell’allenatore è arrivato a Roma per chiudere venerdì sera, ma ad oggi ancora nessuna fumata bianca. Le parti restano sicuramente vicine, ma quella che sembrava essere un’operazione bella che fatta in realtà non lo è. Sarri dovrebbe firmare un contratto fino al 2023 con un anno in più di bonus, dobbiamo però ancora attendere per vedere il nativo di Napoli sulla panchina laziale.

Panchina che invece sembra aver trovato un nuovo comandante è quella del Verona. Gli scaligeri dopo l’addio di Juric, hanno convinto Di Francesco ad accettare la causa veneta, manca ancora l’ufficialità e i tempi sono stati più lunghi per il distacco avvenuto solo in questi giorni tra l’allenatore e la sua ex squadra, il Cagliari. Sembra però tutto fatto e la conferma potrebbe arrivare già in questa settimana.E se in Italia c’è una squadra che ha già le idee chiare per il proprio progetto quella è il Torino. I granata con l’arrivo di Juric sono interessati e non poco a Messias del Crotone, ma attenzione, il brasiliano non è l’unico nome che circola tra le liste dei piemontesi.Il tecnico avrebbe richiesto Barak e Di Marco del Verona, suoi pupilli e punti fermi dell’annata appena passata. Nulla di veramente concreto fin ora, ma questi tre nomi sono davvero ben saldi nella testa di Juric e della dirigenza del Toro.

L’altra squadra della città intanto, con il ritorno di Allegri, è pronta a siglare due rinnovi. Anche qui, nulla ancora di ufficiale almeno per ora, ma gli accordi sono massimi. Parliamo ovviamente del rinnovo di Giorgio Chiellini, che è stato convinto proprio dal tecnico toscano. E non sarebbe l’unico, perché anche Paulo Dybala è sempre più orientato verso la permanenza con la Juventus. Le due parti sono pronte grazie ad Allegri, a riprendere i contatti. Previsto a breve un incontro con Antun, agente del calciatore per il rinnovo fissato fino al 2025. Si accende anche l’Inter, che dopo l’addio di Conte e l’approdo di Inzaghi, pensa a Cordaz come terzo portiere. Al momento non risultano offerte concrete, solo informazioni e idee, ma se l’affare dovrebbe concludersi sarebbe un gran ritorno per il portiere del Crotone. È arrivata invece nella giornata odierna, l’offerta concreta della Roma per Andrea Belotti. Sul piatto 15 milioni di euro più 5 di bonus, distanza di circa 5 milioni con la richiesta di Cairo. Il presidente granata ne chiede infatti 30 e non è disposto a fare sconti.

Mercato che inizia a prendere forma anche in casa Napoli, dove intorno al 10 Luglio ci sarà a Capri il primo summit di mercato tra De Laurentiis, Spalletti e Giuntoli. I nomi sono sempre quelli di Emerson Palmieri, visto con buon occhio anche dall’Inter e soprattutto quello di Morten Thorsby. Con il centrocampista il Napoli sembra andare molto forte, è stata fatta una prima offerta di 6 milioni di euro mentre la Sampdoria ne chiede 7. Distanza quindi davvero minima, ma rimane nei radar azzurri c’è anche Basic, mediano del Bordeaux. Ci aspetta ancora tanto ma il calciomercato sta tornando e gli europei pare non influenzino il suo cammino, entriamo nel vivo e godiamoci l’evolversi delle situazioni.

Vincenzo Natale

Rispondi