Il girone D di questo Europeo e composto dall’Inghilterra, dalla Croazia, dalla Scozia e dalla Repubblica Ceca. I ragazzi di Gareth Southgate sono i favoriti e trovate l’articolo dedicato a loro sul nostro blog.
Andando avanti troviamo la Croazia, finalista del Mondiale del 2018. Presenti tra i convocati vari “italiani” come Brozovic e Perisic dell’Inter, Badelj del Genoa, Pasalic dell’Atalanta e Rebic del Milan. Da non dimenticare la presenza del fenomeno Luka Modric, capitano della nazionale. Troviamo anche il neo-campione Kovacic del Chelsea oltre al veterano Lovren. La Croazia nel suo girone di qualificazione ai Mondiali, dopo aver perso inaspettatamente contro la Slovenia, è riuscita ad ottenere sei punti battendo Cipro e Malta, aggiudicandosi così il primato insieme alla Russia.


La Scozia è riuscita a strappare un pass per Euro2020 battendo in complessivo 2-1 la Serbia agli spareggi. L’allenatore in Scozia lo chiamano “schivo”, “taciturno”. In effetti è così. Steven Clarke parla poco, sta in silenzio e poi colpisce: c.t. della Scozia dal 2019, al primo colpo ha portato la nazionale all’Europeo dopo 25 anni. Lui assieme a capitan Robertson, cercherà di superare la fase a gironi. Il centrocampista dello United McTominay è la diga in mezzo al campo, mentre Dykes è il centravanti di riferimento. La sorpresa è Ryan Christie,un fantasista col pallone nel sangue.


Il biglietto da visita della Repubblica Ceca è il secondo posto nel girone di qualificazione. Inghilterra prima, poi loro, 15 punti e 13 gol. Segnano poco, ma la rosa di mister Silhavy sfoggia punture di spillo di talento coms Soucek e Schick. Gli “italiani” presenti sono Jankto della Sampdoria e Barak dell’Hellas Verona.
La nazionale ceca è riuscita ad accedere alla Lega A della Nations League battendo Slovacchia, Israele e Scozia. Nel girone di qualificazione ai Mondiali ha ottenuto quattro punti in tre partite: prima la vittoria schiacciante per 6-2 con l’Estonia, poi il pareggio per 1-1 con il Belgio ed infine la sconfitta per 1-0 con il Galles.


Girone che vede gli inglesi come favoriti, mentre la Croazia punta ad un secondo posto. Occhio però a Scozia e Repubblica Ceca che possono giocare qualche scherzetto.

Alessandro Giglio

Rispondi