Il calciatore ad aggiudicarsi il premio MVP dei quarti di finale di Copa America è David Ospina, portiere del Napoli e della Colombia.
Le prodezze del portiere dei Cafeteros regalano una notte da sogno ai tifosi colombiani, protagonista assoluto nel match contro l’Uruguay. Dopo aver disputato un’ottima prestazione nell’arco dei 90′, salvando con un fantastico colpo di reni su Nahitan Nandez, risulta decisivo anche nella lotteria dei calci di rigore.

L’estremo difensore colombiano è riuscito a neutralizzare due rigori: prima su Giménez e poi di Viña, trascinando i Cafeteros in semifinale finale dove troveranno l’Argentina di Lionel Messi a Brasilia. Il portiere colombiano dopo una buona stagione a Napoli e in attesa di scoprire quale sarà il proprio futuro, avrà l’opportunità di giocarsi l’accesso alla finale della Copa America contro la temibilissima Albiceleste. E se la Colombia potrà vivere un’altra notte magica, tanto lo deve al Patron Ospina che con i suoi guantoni sta trascinando in avanti una squadra che non entusiasma tanto, almeno fino ad oggi, dal punto di vista del gioco.

Davide D’Alessio

Rispondi