Dopo l’intervento del sottosegretario dello sport, Valentina Vezzali, anche il presidente Malagò ha detto la sua.

Più che una considerazione, è stata una sorta di ultimatum. Ecco le dichiarazioni di Malagò: “Mi sembra evidentissimo che il mondo dello sport lo richiede, se c’è il rispetto di tutte le prescrizioni come succede all’estero. Se questo non può accadere è evidente che c’è solo una soluzione: integrare i ricavi che si perdono per strada, non si può giocare ad armi impari rispetto agli altri. O si dà la possibilità di utilizzare gli impianti al 100% oppure quello che non si compensa con la capienza deve essere dato con strumenti che è lecito scelga il Governo”.

Come andrà a finire questa questione?

Giovanni Pietropaolo

Fonte foto: Rai Sport

Rispondi