Rientra Zaniolo, ma a quale costo?

ZANIOLO: Dopo lo stop con la Nazionale, Zaniolo è pronto a riallenarsi con il gruppo in vista del match di campionato contro il nuovo Genoa formato Sheva.

Mourinho ritrova quindi il 22 sulla trequarti dopo il sovraccarico al polpaccio e l’infiammazione al ginocchio accusati prima della sosta, attendendo risposte solo da capitan Pellegrini. Ma a quale costo?

L’ex Inter sin da subito ha dimostrato tutto il suo potenziale, nella primavera dell’Inter prima, nella Roma poi. Il suo esordio in Serie A risale al 2018, grazie ad Eusebio Di Francesco che con la stessa Roma raggiunge l’apice più alto della sua carriera da allenatore. Sembrava quasi che le stelle si fossero allineate, Zaniolo va a Roma con un allenatore che di giovani se ne intende, che li attende e dà a loro spazio di crescere e di giocarsi le proprie carte.

Quando tutto sembrava andare per il verso giusto, il primo grande ostacolo della giovane promessa si chiama rottura del legamento del crociato, che l’ha tenuto fuori per mezza stagione. Ma la sfortuna non finisce qui. Il calciatore rientrerà in campo, giocando qualche spezzone qui e là, ma in men che non si dica, altro stop, altra rottura del legamento del crociato.

Nonostante il periodo negativo, nonostante i pensieri che tormentavano Zaniolo, il giovane non si è dato per vinto, migliorando di tanto la sua tenuta fisica. Ad oggi, è sicuramente un’arma in più per questa Roma, che in un nuovo ciclo con Mou ha bisogno di ripartire da giovani promettenti come lui.

Zaniolo, infatti, è il primo in A per conclusioni in porta senza reti. Ben 24 i tiri verso lo specchio, di cui 14 da fuori area, 6 in area e 4 di testa. Questo perché il centrocampista tende ad abbassarsi per aiutare la squadra con i suoi cambi passo, punto di forza del calciatore, ma chissà che più vicino alla porta non possa regalare qualche soddisfazione.

In tema fantacalcio Zaniolo è uno dei top centrocampisti che non ha fatto neanche un bonus tra gol e assist e fantamedia di 5.7 per il giocatore toscano.

Giovanni Pietropaolo

Foto: Getty Images

Rispondi