CAPOCANNONIERE: L’Ajax di Ten-Hag anche stavolta si è imposta in Champions League, classificandosi prima nel girone a punteggio pieno. Nel match di ieri, terminato 4 a 2 per i Lancieri contro lo Sporting Lisbona, figura sul tabellino marcatori il nome di Sebastien Haller.

L’ivoriano ha battuto un record non banale. L’attaccante è il primo calciatore nella storia ad andare in doppia cifra in questa competizione con così poche partite disputate (6), scavalcando Haaland a cui questo era riuscito in 7 giornate. Inoltre Haller ha timbrato il cartellino in ogni partita del girone, siglando persino un poker alla prima giornata.

Dal mancato tesseramento a capocannoniere della Champions: la storia di Sebastien Haller

Foto: GettyImages

Ma da dove sbuca il francese naturalizzato ivoriano? Il calciatore farà la gavetta e inizierà a farsi notare proprio in Francia con l’Auxerre. L’Ajax non è la sua prima esperienza in Olanda, infatti l’attaccante verrà acquistato dall’Utrecht proprio dopo gli inizi in Francia. Il calciatore in men che non si dica si accasa a Francoforte con l’Eintracht, club con il quale vincerà il suo primo trofeo contro il Bayern Monaco. Ma non gli basta e accetta la sfida nel campionato più difficile quanto affascinante del mondo: la Premier League. Sarà il West Ham ad accaparrarsi le sue prestazioni e sarà l’esborso più grande della storia del club: circa 50 milioni di euro. Per lui 10 gol in 48 partite, un po’ pochino rapporto qualità-prezzo, infatti, dopo solo due stagioni, ritornerà in Olanda, sponda Ajax. Il 22 dovrà sostituire Promes, promesso ormai allo Spartak Mosca.

Passare da un campionato come la Premier ad un campionato di seconda fascia, può far pensare ad un ridimensionamento, ma così non è. Ci sono molte più aspettative sull’Ajax, sia per il maggiore status rispetto agli Hammers, sia per il percorso fatto in Champions nel 2018/2019. Accade un episodio sconvolgente, un errore da parte della società. Dopo aver diramato la lista convocati per la Europa League, non figura proprio il nome di Haller, pertanto l’Ajax disputerà la competizione affidandosi al giovane Brobbey, attualmente in forza al RB Lipsia.

Adesso Haller conta 20 gol in 32 presenze ed è decisivo per la squadra di Ten-Hag, chissà che il West-Ham non si stia mangiando le mani.

A cura di Giovanni Pietropaolo

Rispondi